News di informatica e tecnologia

iPhone X: gli utenti preferiscono la versione più cara

La maggior parte degli utenti di iPhone X preferisce la versione più cara dello smartphone, l’edizione da 256 GB. A rivelarlo è stato un sondaggio condotto da RBC Capital Markets. La società di analisi ha coinvolto nell’intervista 832 acquirenti di smartphone. I risultati sono stati piuttosto evidenti, perché hanno dimostrato che il 28% del campione è pronto ad acquistare iPhone X.

Il 20% sarebbe orientato verso iPhone 8 Plus e il 17% vorrebbe acquistare iPhone 8. Il rimanente 35% vorrebbe comprare dei modelli Apple passati, perché li ritiene meno cari. Il 57% degli intervistati ha ammesso di preferire la versione più cara della linea. Comunque anche la versione da 64 GB non dispiace ai consumatori, conquistando il 43% delle preferenze.

Per quanto riguarda le novità attese dagli utenti in relazione al nuovo smartphone di Apple, bisogna rifarsi ad un’analisi più ampia, che ha coinvolto più di 4mila intervistati. A differenza di quanto si potrebbe pensare, la maggior parte dei consumatori, più del 46%, ritiene che la grande novità del dispositivo sia da rintracciare nella ricarica wireless.

Molti avrebbero pensato che gli utenti sarebbero stati più attratti dalla scansione tridimensionale del volto, la funzionalità Face ID. Invece quest’ultima arriva a conquistare soltanto il secondo posto fra le novità più attese, arrivando al 24%.

Il 14% degli utenti apprezza il nuovo design, il 9% la realtà aumentata e un rimanente 7% si orienta verso altre innovazioni. Il nuovo iPhone X sarà disponibile sul mercato a partire dal 3 novembre, con la possibilità di effettuare i preordini già a partire dal 27 ottobre.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.